Posts contrassegnato dai tag ‘Baustelle’

La band italiana Baustelle ha realizzato lo scorso anno questa cover di “Eyes without a face” di Billy Idol, brano contenuto nell’album del 1983 “Rebel Yell”.  Registrato con un Mimimoog, un sintetizzatore Prophet 5, una batteria elettronica e una chitarra elettrica sul tema della colonna sonora di Stranger Things.

The italian band Baustelle has realized last year this over of Billy Idol’s “Eyes without a face”, from the album “Rebel Yell”, 1983. Recorded with a Minimoog, a Prophet 5 synth, a drum machine and an electric guitar, + Stranger Things’ opening theme.

Annunci

Il video è amatoriale ma l’audio è buono e gli interpreti d’eccezione. Il pezzo è tra i più belli dell’ultimo album dei Virginiana Miller “Il primo lunedì del mondo” del 2010. La canzone finisce a circa metà video per lasciare spazio a “E’ la pioggia che va” già da me postata in precedenza

The video is amateurish but the sound is good and the interpreters are exceptional . The song is one of the most beautiful of the last Virginiana Miller’s album “Il primo lunedì del mondo” dated 2010. The song ends at about half the video to make space for “E’ la pioggia che va” that I had already posted earlier

Il gruppo italiano più popolare degli ultimi anni esegue una cover di una canzone dei Diaframma. Questo brano avrebbe dovuto far parte dell’album “Tributo ai Diaframma-il dono” ma è stato scartato perchè la casa discografica di Baustelle pensava che il pezzo fosse dei loro pupilli ignorando persino l’esistenza di Federico Fiumani

The most popular italian band in recent years performing a cover of a Diaframma’s song. This song should have been part of the album “Tributo ai Diaframma-il dono” but it was discarded because the record company of Baustelle thought that the song was written by his artists ignoring even the existence of Federico Fiumani, leader of Diaframma