Posts contrassegnato dai tag ‘Led Zeppelin’

“Thank you” è stata originariamente incisa come quarta canzone dell’album “Led Zeppelin II” nel 1969. Chris Cornell (all’anagrafe Christopher John Boyle: 20 luglio 1964) è un musicista rock americano conosciuto come cantante e chitarrista ritmico dei Soundgarden e cantante degli Audioslave. E’ stato l’autore di “You Know My Name”, tema principale del film di James Bond “Casino Royale” (2006). Cornell ha inciso a novembre 2011 il suo primo album dal vivo intitolato “Songbook” nel quale è contenuto questo brano

“Thank you” was originally released as the fourth song on “Led Zeppelin II” in 1969. Chris Cornell (born Christopher John Boyle; July 20, 1964) is an American rock musician best known as the lead vocalist and rhythm guitarist for Soundgarden and as the former lead vocalist for Audioslave. He performed the theme song to the James Bond  film “Casino Royale” (2006), “You Know my name”. Cornell also released in November 2011 his first live solo album titled “Songbook” in November 2011 that contains this song

Annunci

Whole lotta love è una delle più famose canzoni dei Led Zeppelin, contenuta nell’album Led Zeppelin II del 1969. È presente nelle raccolte “Remasters” del 1990  e “Mothership”  del 2007. Una versione live è contenuta in “The Song Remains The Same”  del 1976  e nella raccolta di live “How the West Was Won”, nonché nell’album dal vivo “Celebration Day”. Il riff di questo brano è uno dei più famosi della storia del rock. La canzone è stata la prima hit a livello mondiale della band. Nel 2004 si è classificata al 75º posto nella classifica dei 500 migliori singoli secondo la rivista Rolling Stone Magazine, mentre nel marzo 2005 ha occupato l’undicesima posizione nella classifica delle 100 migliori canzoni con chitarra di QMagazine . È l’unica canzone del gruppo ad essere uscita come singolo nel Regno Unito. 

Durante un concerto londinese del 2008 l’ex Nirvana Dave Grohl invita sul palco Jimmy Page e John Paul Jones dei Led Zeppelin ed insieme cantano un paio di successi della mitica band inglese tra cui questa “Rock and Roll”, secondo estratto del quarto album della band datato 1972. Per l’occasione Grohl, cantante del gruppo, torna alla batteria lasciando l’onere della parte vocale a Taylor Hawkins, attuale batterista del gruppo. Nel 2002, quando la stampa britannica annunciò che i Led Zeppelin, dopo un distacco durato 20 anni, si sarebbero riconciliati, venne indicato proprio Grohl quale potenziale sostituto del defunto batterista John Bonham, ma poi la scelta cadde sul figlio di quest’ultimo, Jason Bonham

Il gruppo statunitense, conosciuto dal grande pubblico per il fortunatissimo singolo “What’s up?” del 1993, si esibisce in una convincente versione del brano dei Led Zeppelin

L’audio non è perfetto ma è una delle mie canzoni preferite della band inglese. Esibizione tratta da un concerto alla “House of Blues” di Chicago del 2005

Reinterpretazione live de “Il genio” di una delle canzoni-simbolo della storia del rock. Un articolo del 29 gennaio 2009 tratto dalla rivista “Guitar World” ha posizionato l’assolo di chitarra di Jimmi Page al numero 1 nella classifica dei 100 migliori assoli della storia del Rock. Nel 2010 la stazione radio newyorkese Q104.3 ha inserito “Stairway to Heaven” al primo posto nella lista delle migliori canzoni di tutti i tempi

Live reinterpretation by “the genius” of one of the iconic songs in rock history. An article from the 29 January 2009 “Guitar World” magazine rated Jimmy Page’s guitar solo at number one in the publication’s 100 Greatest Guitar Solos in Rock and Roll History. In 2010, New York City based classic rock radio station Q104.3 ranked “Stairway to Heaven” no. 1 on their list of “Top 1,043 Songs of All Time”