Posts contrassegnato dai tag ‘Foo Fighters’

E’ la seconda volta in cui inserisco un video nel quale i protagonisti sono gente comune che effettua una cover di un brano (nel primo caso, con modalità differente, la canzone scelta è stata Paranoid Android dei Radiohead). In questo caso mille musicisti suonano Learn to Fly dei Foo Fighters per chiedere a Dave Grohl di venire a suonare in Italia a Cesena

It’s the second time that I place a video in which the protagonists are ordinary people doing a cover song (the first time, in a different way, the song choice was paranoid android by Radiohead). In this case one thousand musicians play Learn to Fly by Foo Fighters to Ask Dave Grohl to come and play in Cesena, Italy

La risposta di Grohl (in italiano)

Grohl’s answer (in Italian)

 

Ringraziamenti durante il concerto

Thanks during the show

Annunci

Per il suo album di collaborazioni “Wrote a song for everyone”, John Fogerty si è unito ai Foo Fighters nel loro studio di Los Angeles per registrare l’inno anti-guerra dei Creedence Clearwater Revival datato 1969. Per la spiegazione del significato del brano guardate gli altri post su questo sito

For his collaboration album “Wrote a song for everyone”, John Foherty joined the Foo Fighters in their Los Angeles studio to record Creedence Clearwater Revival’s 1969 anti-war anthem “Fortunate Son.” For the explanation of the song’s meaning please see other posts on this site

Durante un concerto londinese del 2008 l’ex Nirvana Dave Grohl invita sul palco Jimmy Page e John Paul Jones dei Led Zeppelin ed insieme cantano un paio di successi della mitica band inglese tra cui questa “Rock and Roll”, secondo estratto del quarto album della band datato 1972. Per l’occasione Grohl, cantante del gruppo, torna alla batteria lasciando l’onere della parte vocale a Taylor Hawkins, attuale batterista del gruppo. Nel 2002, quando la stampa britannica annunciò che i Led Zeppelin, dopo un distacco durato 20 anni, si sarebbero riconciliati, venne indicato proprio Grohl quale potenziale sostituto del defunto batterista John Bonham, ma poi la scelta cadde sul figlio di quest’ultimo, Jason Bonham

Questo duetto è eccezionale perchè i due interpreti sono stati membri di due band che hanno cambiato la storia del rock: i Nirvana, con Dave Grohl alla batteria, e gli Husker Du con Bob Mould chitarrista e cantante. A proposito di questa collaborazione Grohl ha dichiarato al riguardo: “La cosa bella di questo disco (Wasting light – 2011) è che ho registrato una canzone con una persona che posso davvero considerare un mio eroe, la persona che è responsabile dell’esistenza dei Foo Fighters”.