Posts contrassegnato dai tag ‘David Bowie’

Michael “Mick” Ronson è stato un chitarrista, cantautore, polistrumentista, arrangiatore e produttore inglese. Egli è conosciuto soprattutto per il suo lavoro con David Bowie, come uno degli “Spiders from Mars”. Ronson era un session-man molto attivo che ha registrato con artisti molto diversi tra loro come Elton John e Morrissey, così come ha supportato in tour performer come Van Morrison e Bob Dylan. Ronson ha co-prodotto insieme a Bowie l’album “Transformer” di Lou Reed, suonando chitarra e pianoforte sulla canzone “Perfect Day” e componendo l’arrangiamento d’archi di “Perfect Day” e “Satellite of Love”. Ha anche inciso diversi album da solista, dei quali il più notevole è stato il primo, Slaughter on 10th Avenue (1974), che ha raggiunto la posizione n ° 9 della classifica inglese degli album più venduti e che contiene questa cover del brano del cantante italiano Lucio Battisti “Io vorrei .. non vorrei .. ma, se vuoi”, tradotto in inglese da David Bowie

Michael “Mick” Ronson was an English guitarist, songwriter, multi-instrumentalist, arranger and producer. He is best known for his work with David Bowie, as one of the “Spiders from Mars”. Ronson was a busy session musician  who recorded with artists as diverse as Elton John and Morrissey, as well as appearing as a sideman in touring bands with performers such as Van Morrison and Bob Dylan.  Ronson co-produced Lou Reed’s album “Transformer” with Bowie, playing lead guitar and piano on the song “Perfect Day” and composing the arrangements of strings of “Perfect Day” and “Satellite of Love”. He also recorded several solo albums, the most notable example of which was the first, Slaughter on 10th Avenue (1974), which reached No. 9 on the UK Album Chart and that contains this cover of the song of Italian singer Lucio Battisti “Io vorrei.. non vorrei.. ma, se vuoi” translated into English by David Bowie

Annunci

“Let’s Spend The Night Together” è un brano scritto da Mick Jagger e Keith Richard e originariamente inciso dai Rolling Stones come doppio sngolo insieme a “Ruby Tuesday” nel 1967. Lo troviamo anche come traccia di apertura nella versione americana dell’album “Between The Buttons”. Bowie registrò questa versione in stile glam-rock per il suo album “Alladin Sane” nel 1973. Il brano uscì anche come singolo in USA e in Europa. Qualche giornalista musicale considerò che Bowie aveva realizzato l’impresa senza precedenti di battere gli Stones con una delle loro canzoni

“Let’s Spend The Night Together” is a song written by Mick Jagger and Keith Richards and originally released by The Rolling Stones as a double A-sided single together with “Ruby Tuesday” in 1967. It also appeared as the opening track on the American version of their album “Between The Buttons”Bowie recorded this glam rock cover for his “Aladdin Sane” album, released in April 1973. It was also issued as a single by RCA Records in the US and Europe.  Some musical journalist considered Bowie to have performed “the unprecedented feat of beating the Stones on one of their own songs”

“All The Young Dude” è una canzone scritta da David Bowie e registrata per la prima volta dai Mott The Hoople a luglio del 1972. Il singolo raggiunse la posizione N.3 nella classifica britannica e fece parte dell’album omonimo a settembre di quell’anno. Bowie iniziò a interpretare “All The Young Dudes” durante il Tour del 1973, e una versione medley appare sull’album “Ziggy Stardust – The Motion Picture”. L’artista inglese incluse la propria versione in studio (mono) su “The Best of David Bowie 1969/1974”, l’edizione del 30° anniversario dell’album “Aladdin Sane”, e sul secondo disco della versione statunitense del “Best of Bowie” 

“All The Young Dude”is a song written by David Bowie, originally recorded and released as a single by Mott The Hoople in July 1972. The single made No. 3 in the UK charts and appeared on their album of the same name in September of that year. Bowie took to performing “All the Young Dudes” on his own 1973 tour, and a medley version appears on the album “Ziggy Stardust – The Motion Picture”. Bowie’s own studio version was subsequently included, in mono, on “The Best of David Bowie 1969/1974”,  the 30th Anniversary edition of “Aladdin Sane”, and the 2-disc US version of “Best of Bowie” 

Questa cover è inclusa nella scaletta di “Live in Concert”, un album e DVD del 1999 di Natalie Merchant, ex cantante principale della rock-band alternative “10000 Maniacs”. L’album fu registrato al Neil Simon Theatre di New York. Space Oddity detiene il record di brano più venduto di Bowie nel Regno Unito

This cover is included in the setlist of “Live in Concert”, a 1999 live album and DVD by Natalie Merchant, ex lead singer of alternative rock-band “10000 Maniacs”. The album was recorded at the Neil Simon Theatre in New York City. Space Oddity holds the record as Bowie’s best-selling single in the UK

“This is Not America” è un brano interpretato dalla jazz/fusion band Pat Metheny Group insieme a David Bowie, ed appartiene alla colonna sonora del film “Il gioco del falco”. La parte strumentale, scritta da Metheny e Lyle Mays, è essa stessa una canzone chiamata “Chris” e fu inclusa anch’essa nella colonna sonora del film

“This is Not America” is a song by jazz fusion band Pat Metheny Group and rock singer David Bowie, taken from the soundtrack for the film “The Falcon and the Snowman”.The instrumental, written by Metheny and Lyle Mays, is itself a song called “Chris” and was also included on the soundtrack for the film 

Appartenente all’ EP dei Dinosaur Jr  “Whatever’s Cool With Me”, Quicksand rappresenta il classico caso di brano il cui successo è attribuibile in egual modo alla band autrice della cover e all’autore, che la pubblicò come lato B del singolo “Rock ‘n’ Roll Suicide” nel 1974. La band statunitense ha apportato numerose modifiche rispetto al testo originale

Bellissimo brano di Bowie la cui versione originale è contenuta nell”album Hunky Dory’ del 1971. Fu ripubblicata 3 anni più tardi coma lato B della canzone “Rock ‘n’ Roll Suicide”