Posts contrassegnato dai tag ‘Placebo’

Life’s What You Make It è una canzone del 1986 scritta da Mark Hollis e da Tim Friese-Greene ed inserita nel terzo album dei Talk Talk “The Colour of Spring”. Nel 2016 i Placebo ne hanno fatto una cover contenuta nell’EP omonimo, pubblicato il 7 ottobre. Un video musicale, diretto da Sasha Rainbow, è stato rilasciato nel giugno 2017. È stato girato ad Agbogbloshie ad Accra, in Ghana, il sito di una delle più grandi discariche di rifiuti elettronici del mondo.

Life’s What You Make It is a 1986 song written by Mark Hollis and Tim Friese-Greene and included in Talk Talk’s third album “The Color of Spring”. In 2016 Placebo have made a cover contained in the EP of the same name, published on october 7th. A music video, directed by Sasha Rainbow, was released in June 2017. It was filmed at Agbogbloshie in Accra, Ghana, the site of one of the world’s largest electronic waste dumps.

Annunci

L’album “Meds” dei Placebo del 2006 è stato pubblicato anche in una versione limitata contenente un DVD bonus con video inediti, tra cui anche il clip di questa esibizione live, fatta insieme ai Cure, della loro canzone If Only Tonight We Could Sleep.

I Placebo omaggiano gli Smiths rivisitandone uno di più grandi successi, appartenente a “The Queen is dead” del 1986


In questo video i Placebo reinterpretano “where is my mind” invitando sul palco Frank Black, leader dei disciolti Pixies, autori del pezzo. Questa canzone ha accompagnato l’ultima scena del film “Fight club” di David Fincher del 1999. Il video è di ottima qualità nonostante le apparenze.

In this video Placebo reinterpret “where is my mind” and invited on stage Frank Black, leader of the dissolved Pixies, authors of the song. This song has accompanied the last scene of the movie “Fight Club” by David Fincher in 1999. The video is of excellent quality despite appearances.