Posts contrassegnato dai tag ‘Velvet Underground’

Questo è un tributo a Lou Reed da parte dell’ex-leader degli Screaming Trees registrato durante un recente concerto live ad Edinburgo. Per i dettagli riguardanti il brano vi rimando alla cover di Morrissey del brano presente su questo stesso sito

This is a tribute to Lou Reed by the former leader of Screaming Trees recorded during a recent live concert in Edinburgh. For details about the song, please refer to the Morrissey’s cover of the song on this website

Annunci

Gli Orchestral Manoeuvres in the Dark  (spesso abbreviato in OMD o OMITD) sono un gruppo synth pop britannico fondato nel 1979 e tuttora attivo, sebbene con una diversa formazione. La band divenne nota al grande pubblico nel 1980 con l’uscita del brano “Enola gay”, un successo internazionale di notevole dimensione ispirato al famoso bombardiere che sganciò la bomba su Hiroshima. Questa cover è contenuta nell’album del 1993 “Liberator”. A fine 1966, Sunday Morning fu l’ultima canzone che il gruppo di Lou Reed registrò per l’album “The Velvet Underground & Nico” e curiosamente è la traccia di apertura del disco. Dietro la descrizione di una quieta domenica mattina, tranquillo risveglio dopo una notte di bagordi, si cela un sentimento di paranoia e d’ansia strisciante che attanaglia il narratore della canzone

I Cowboy Junkies si sono formati a Toronto nel 1985 e sono tuttora in attività. Probabilmente il loro album più conosciuto è “The Trinity Session”, registrato in un solo giorno e con un solo microfono nella Chiesa della Santa Trinità di Toronto. L’album contiene questa cover di Sweet Jane dei Velvet Underground, ritenuta da Lou Reed la migliore cover in assoluto mai realizzata del brano, basata più sulla versione dal vivo presente su “1969 Live” che su quella realizzata in studio presente sull’album “Loaded” . Questo brano è stato utilizzato nella colonna sonora del film “Natural Born Killers” di Oliver Stone

la versione originale è contenuta nell’album “The Velvet Underground & Nico” del 1967

Questa è la traccia di apertura di “The Velvet Underground & Nico”, album di debutto del gruppo pubblicato nel 1967. Questa versione dei James a mio avviso raggiunge il livello dell’originale